OPE (orlo pupillare esterno)

L’ope è la zona che delimita la pupilla e che rappresenta il riflesso della colonna vertebrale. Iniziando a ore 12 con l’atlante e terminando a ore 6 con il coccige.
Gli appiattimenti della normale curvatura pupillare ci segnalano delle sofferenze del rachideo.
Essendo la colonna vertebrale in connessione con altre parti del corpo, si devono valutare anche le debolezze organiche nello spicchio di iride interessato dall’appiattimento.

Distribuzione della colonna vertebrale nei diversi settori esterni alla pupilla

ESEMPIO 1

Appiattimento frontale, nasale superiore e nasale inferiore. Vertebre cervicali, dorsali e lombari in possibile disfunzione e dolorabilità. Il soggetto fatica molto a camminare, si aiuta con l’utilizzo del bastone, soffre di dolori alla schiena e alle braccia. Ha sofferto molto di cefalee e soffre di depressione e disturbi visivi.

ESEMPIO 2

Vertebre cervicali e dorsali. Il soggetto soffre di dolori cervicali e dorsali, soffre di disturbi respiratori, tachicardia, depressione, affaticamento mentale e disturbi digestivi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.